GINEVRA 2013

LE NOVITA’ DEL GRUPPO FIAT

DALLA 4C AL NUOVO JEEP GRAND CHEROKEE

di FEDERICO DI LERNIA

All’83esimo Salone Internazionale di Ginevra FIAT presenta tre anteprime mondiali: 500L Trekking, 500 GQ e Panda 4×4 bicolore. Inoltre, sullo stand saranno  esposti alcuni modelli già affermati in rappresentanza dell’ampia e articolata gamma Fiat:  500S, Punto 2013 con Pack ‘Sporting’, Freemont Lounge AWD e Sedici con il nuovo Kit Nitro.

Spazio anche alla nuova 500e, la versione elettrica ad emissioni zero che sarà commercializzata esclusivamente negli Stati Uniti a partire dal secondo trimestre del 2013. L’evento svizzero è anche l’occasione per conoscere i prodotti finanziari di FGA Capital e gli accessori realizzati da Mopar®.

Infine, durante i giorni del Salone sarà possibile ammirare il prototipo Panda Monster Truck ospitato presso l’aeroporto di Ginevra.

ALFA ROMEO ritorna al Salone di Ginevra  con uno stand di forte impatto visivo che si sviluppa come una strada sinuosa e dinamica, il luogo ideale per presentare in anteprima mondiale l’Alfa Romeo 4C, ‘supercar compatta’ che rappresenta l’essenza della sportività incarnando i valori autentici del brand: stile italiano, prestazioni, ed eccellenza tecnica finalizzata al massimo del piacere di guida in piena sicurezza.

Progettato dall’Alfa Romeo e prodotto nello stabilimento  Maserati di Modena, l’affascinante coupé a “2 posti secchi”, con trazione posteriore e motore in posizione centrale, sarà commercializzato nel corso del 2013 e sarà la prima vettura a riportare il marchio italiano negli Stati Uniti rafforzando così il piano di crescita globale di Alfa Romeo.

Derivata direttamente dal concept che destò grande ammirazione al Salone di Ginevra 2011, l’Alfa Romeo 4C impiega tecnologie e materiali derivati dalla 8C Competizione – carbonio, alluminio, trazione posteriore – e tecnologie proprie di modelli Alfa Romeo attualmente in commercio ma profondamente evolute per esaltare al massimo la sportività della nuova vettura. Lo dimostrano il nuovo 1750 Turbo Benzina con iniezione diretta e basamento in alluminio, il sofisticato cambio automatico a doppia frizione a secco “Alfa TCT” e il selettore Alfa D.N.A. con l’inedita modalità Race.

LANCIA ritorna al Salone di Ginevra con uno stand ricco di fascino ed eleganza che pone in risalto la nuova dinastia automobilistica che racchiude il meglio di due culture industriali: l’esuberanza dello stile, l’expertise per la “stress-free experience” e la funzionalità propri del marchio Chrysler assieme al gusto, all’innovazione e all’amore per l’artigianalità che da sempre contraddistinguono Lancia.

Proprio il tema della ‘doppia anima’, insita nell’unione tra Lancia e Chrysler, è il concept intorno al quale si sviluppa l’area espositiva dando vita ad un movimento sinuoso di forme e linguaggi espressivi. Un ambiente suggestivo, quindi, che consente al pubblico di scoprireuna delle più ampie gamme del panorama internazionale che va dal segmento B (Ypsilon), passando dalle medie (Delta), per giungere a quello delle ammiraglia (Thema), degli Large MPV (Voyager) e delle affascinanti convertibili di segmento D (Flavia).

Protagoniste dello stand Ypsilon S MOMODESIGN e Delta S by MOMODESIGN, le nuove serie speciali nate dalla  rinnovata collaborazione di due marchi italiani famosi nel mondo per aver contribuito allo sviluppo del design i italiano. Infatti, Lancia e MOMODESIGN hanno saputo creare un personalissimo linguaggio formale che fa riconoscere, senza esitazioni, una loro creazione tra i tanti prodotti di design. Una simbiosi d’eccezione che coniuga lo stile raffinato  ed elegante di lancia all’impronta tecnologica e sportiva identificativa del carattere iconico del brand milanese. Come dimostrano la linea di prodotti e accessori studiati e realizzati dal Centro Stile MOMODESIGN: dai caschi agli orologi, dagli occhiali alle scarpe alla valigeria. Sono tutti prodotti unici nel settore della moda, proprio come uniche sono le ‘creazioni’ Lancia, due modelli con una forte personalità interpretata dal Centro Stile MOMODESIGNcon i propri stilemi Hi-Tech e contemporanei  apprezzati anche da un pubblico giovane.

Entrambe espressione del  miglior Made in Italy, Ypsilon S MOMODESIGNe Delta S by MOMODESIGN giocano con i contrasti cromatici, mettono in risalto l’importanza del dettaglio, offrono interni ricercati ed esprimono una personalità grintosa e dinamica. Automobili di grande appeal, quindi, che sono  coerenti con l’innovazione e la sportività che storicamente hanno contraddistinto Lancia.

Sullo stand il pubblico può ammirare una Delta S by MOMODESIGN 1.9 Twinturbo Multijet 190 cv, caratterizzata dalla nuova vernice bicolore Grigio Antracite con tetto Nero Eclissi. Il brillante propulsore di cui è equipaggiata le consente di raggiungere una velocità massima di 222 km/h e di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 7,9 secondi. Inoltre è presente sullo stand una Ypsilon S MOMODESIGN equipaggiata con il 1.2 Fire EVO II da 69 CV e contraddistinta da un’esclusiva carrozzeria bicolore Blu Zaffiro/Nero Opaco.

‘Custom Attitude’ è il concetto alla base di ABARTH ‘fuoriserie’, il programma dedicato ai clienti che desiderano l’esclusività tipica delle vetture personalizzate unita ai massimi livelli prestazionali.  Nato come naturale evoluzione del mondo delle Specialties,  con cui ha in  comune l’elaborazione motore da 180 CV di serie, Abarth “fuoriserie” rappresenta il massimo livello di personalizzazione abbinata all’esclusività di una vettura costruita e dedicata ad ogni singolo cliente.
Realizzata artigianalmente dal team altamente specializzato di designer, ingegneri e meccanici dello Scorpione, ogni “fuoriserie” è un riflesso fedele dei concetti alla base del DNA Abarth: ispirazione, passione e cura per i dettagli, unicità, patrimonio storico, ricerca delle prestazioni, performance, grinta e tecnicità.

Vero e proprio lovemark capace di raccontare grandi storie attraverso i valori del passato, il successo del presente e le sfide del futuro, Abarth pone al centro del programma ‘fuoriserie’ il cliente coinvolgendolo in prima persona nel processo realizzativo.
Ogni vettura “fuoriserie” è potenzialmente diversa da un’altra. Custom attitude è la possibilità di scegliere: livree delle vetture come tatuaggi sulla pelle, emozioni indelebili e personali, uniche, accessori ispirati dal marchio dello Scorpione, con un occhio per l’innovazione, la tecnologia e le tendenze più attuali.

Il cliente si trasforma da semplice fan del brand (liker) o acquirente (user)  a protagonista (maker) del processo creativo e di elaborazione della propria vettura.

Debuttano al Salone di Ginevra per il progetto Abarth ‘fuoriserie’, dopo la livrea ‘Olio Fiat’ presentata a Parigi , quattro esempi di vetture ‘customizzate’ che spingono l’acceleratore sul concetto di appartenenza ed esclusività. Per la collezione New Heritage, legata allo spirito delle competizioni e alla storia dello Scorpione, sono presenti l’Abarth 695 ‘Record’ e l’Abarth 695 ‘Scorpione’, con personalizzazioni che attualizzano le livree di modelli storici come rispettivamente la Abarth 750 Record Bertone  e la A112 o la 124 Abarth .

Sulla passerella svizzera sfilano anche Abarth 695 ‘Hype’ e Abarth 695 ‘Black Diamond’ appartenenti alla collezione New Wave: attenzione ai nuovi trend, ricerca di materiali e tecnologie innovative.  La prima è rivolta ad un cliente giovane e interessato alle tendenze del momento, mentre la seconda soddisfa chi desidera ricercatezza e stile.

Protagonista dello stand JEEP a Ginevra, il MY 2014 di Jeep Grand Cherokee, il Large SUV più premiato di sempre ora equipaggiato con il nuovo cambio automatico a otto marce. Disponibile su tutte le motorizzazioni in gamma, la nuova trasmissione automatica assicura una significativa riduzione dei consumi e delle emissioni inquinanti a fronte di un miglioramento delle prestazioni e del piacere di guida grazie a cambiate più veloci e fluide.

Il nuovo design esterno completamente rinnovato ed i nuovi interni prevedono esclusivi elementi stilistici che caratterizzano in modo univoco ogni singolo allestimento nella gamma del flagsip Jeep. Le principali novità relative agli esterni comprendono i nuovi fari bi-xenon di serie con luci diurne a LED (DRL), il nuovo design dei cerchi e le nuove combinazioni di colori interni/esterni. L’esclusività nell’abitacolo è data dall’uso di materiali raffinati quali pelle Natura Plus e legni pregiati e dal nuovo volante a tre razze. Novità anche nel campo dell’infotainment grazie all’introduzione di contenuti tecnologici di ultima generazione che comprendono il nuovo sistema di navigazione satellitare UConnect con schermo touchscreen da 8,4″ e l’inedito quadro strumenti che include uno schermo da 7″ TFT completamente configurabile e personalizzabile dal guidatore.

Le leggendarie performance del marchio Jeep sono abbinate a due sistemi di trazione integrale, sospensioni pneumatiche Jeep Quadra-Lift e sistema di gestione della trazione Selec-Terrain.

Leave a Reply