SONDAGGIO COMPATTE PREMIUM

Specchio delle mie brame,
qual’è la più premium del reame?

di FEDERICO DI LERNIA

CLICCA QUI! VAI AL SONDAGGIO DRIVELIFE SU FACEBOOK

Downsizing? Colpa della crisi? Nuovi clienti? Nuovi utili con riduzione dei costi? Flagship tecnologica? Una risposta al mercato? Allargamento della forbice sociale tra i ricchi e quelli meno ricchi? Colpa del nuovo fisco che punisce chi ostenta attraverso l’automobile il proprio ‘benessere’ e, per presunzione di colpa, deve essere castigato? Voglia di basso profilo per sfuggire alle divise verdi&gialle?
Mettetela come vi pare e più vi piace, trovate la motivazione che più si adatta al vostro pensiero sulle nuove compatte premium. Quelle auto che raccolgono in poco più di quattro metri tutta la potenza industriale e tecnologica che quattro grandi costruttori di auto di lusso sono capaci di esprimere. Ampia offerta di motori e performance, trazioni anteriori e posteriori, anche 4×4 in qualche caso, carrozzerie a tre e cinque porte. Bagagliai su misura per il single o una famiglia ristretta. Accessori di sicurezza a volontà: fare un incidente con una di queste compatte è voler sbattere la macchina da qualche parte in uno scatto d’ira e per il famoso ‘momento del coglione’. Abitacoli ricchi di accessori e rifiniti con cura sartoriale, tipo quella – famosa – napoletana. Su misura, al millimetro. Prezzi? La grande illusione: se la vuoi davvero premium spendi almeno 35mila euro.

Come dice Bonolis, so’ settanta milioni. Li spendi davvero su quattro metri di ricche lamiere? Sembra proprio di sì! Giudicando i dati di mercato, i soldi in giro ci sono ancora…

E tu quale compreresti?
Quale è la compatta ‘più premium’ di tutte?
Audi A3, BMW Serie 1, Mercedes-Benz Classe A o Volvo V40?

 

You may also like...

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.