CORSA

OPEL CORSA

CRITERI DI SICUREZZA AL VOLANTE,
LE FEATURE OPEL CORSA

Sotto la Kadett non c’era niente. Nel 1982, a Saragozza, viene presentata la prima versione della Opel Corsa proprio per offrire un’automobile più piccola della Kadett. Io c’ero. Fatto storico che la dice lunga su quanto tempo ho speso appresso alle macchine. Per alcuni/e giocando. La Kadett, GSI, l’avevo guidata. Un millesei ignorante. Come ignorante il colore: rame. Ma con alettone e tanti cavalli, allora. Molto divertente. La Corsa, le assegnarono ai giornalisti (anche a me) era essenziale. Abitacolo spartano, 1982 e casa Opel, color crema l’interno, rossa la carrozzeria. Cambio a quattro marce: una tragedia sui lungo Tevere afflitti dal traffico. Non consumava, non correva troppo. Era una utilitaria che faceva bene il suo lavoro. Non la comprai dopo il periodo di prova, sei mesi. Non ho rimpianti, vista la mia storia automobilistica, nel senso le macchine possedute.

Oggi Opel Corsa è tutt’altra cosa. Ed a Saragozza è stata presentata, lo scorso anno, la prima Opel elettrica. Una Corsa. Una Opel Corsa completamente elettrica. Qui, nella clip, i dispositivi di sicurezza della Opel Corsa. Poi, forse, un test drive e clip e book di fotografie. Se K.Virus.19 ce lo consente e ci fa sopravvivere. Amen.

#stateacasacazzo.