drivelife / vimeo puntata del 12 Marzo


 
 
 
(da drivelife per TV del 12 Marzo 2016, approfondimenti) – PEUGEOT 2008 MI VIE, 01’13” / START @ 04’33” – In sintesi si può affermare che tutto ruoti intorno all’iCockpit. Il nome della nuova idea del quadro strumenti che ha debuttato con la prima versione della 208 ha qualche riferimento ai prodotti di Apple da sempre preceduti da quella “i”, iPhone, iMac, iPad persino iPod, anche quelli più vecchi.
Un’esperienza, quella con i prodotti Apple che coniuga piacere di uso e funzionalità, razionalità e sicurezza che altri ambienti e prodotti neanche sognano. Da convinto consumatore del marchio californiano ho guaradato incuriosito all’iCockpit.
 
L’idea di Peugeot è quella di ridurre l’angolo tra il quadro della strada percorsa e la strumentazione. In altre parole sollevare, rispetto alla plancia, il quadro e metterlo sopra la plancia stessa affinchè con lo stesso colpo d’occhio si possa controllare la strada e la strumentazione.
In linea di principio ci sono riusciti, anche per chi – come me – guida con il sedile nella posizione più bassa della escursione della poltrona. Devo abbassare anche il volante, ma grazie al diametro ridotto, non tocca sulle ginocchia e la manovrabilità conserva i requisiti di efficienza. Anche durante la guida più sportiveggiante con la 208 GTi. L’equazione risultante dalla filosofia dell’iCockpit è risolta in maniera egregia: perché l’auto sia sempre un piacere (slogan di marca) è ciò che accade ogni volta che l’esperienza di viaggio inizia con la messa in moto.
 
Nel caso della 2008, SUV di successo in Europa ed in Italia, l’iCockpit è punto di partenza di un’automobile che grazie alle sue dimensioni ed alla diversa altezza dalla strada esprime ancora meglio la vocazione alla guida ed al viaggio. Best in segmento di riferimento, quello delle middle-suv, la 2008 deve essere provata per capire come sia – davvero – una grande stradista. Poche, forse, nessuna competitor è capace di portarvi a destinazione freschi e riposati dopo un viaggio di oltre mille chilometri in un pomeriggio estivo. Un viaggio del genere, in occasione “Film Liguria”, fino a qualche tempo – per me – era possibile solo le grandi Volvo, V70 per intendere.
 
Lo stand Peugeot del Salone di Ginevra 2016 ha in evidenza la nuova 2008, aggiornata nello stile e nell’offerta di prodotto che si arricchisce dell’allestimento GT Line.
Un livello di finiture ed accessori che è comune ad altri modelli Peugeot, la 308 GT per esempio, ed offre un arredamento di impostazione sportiva con finiture con i colori rosso e nero.
 
Presentata nel colore di lancio Rosso Ultimate la nuova 2008 adotta per rinforzare lo stile, il design, la presenza in strada, una nuova griglia verticale del frontale, ora più dall’aspetto più rude, le protezioni per la marcia offroad ai paraurti mentre la fiancata è più evidente per gli archi passaruota con le protezioni dalle scalfitture.
 
Il fuoristrada leggero, la 2008 non è una quattro-per-quattro, è possibile anche nelle stagioni più fredde e piovose, grazie alla combinazione del sistema di controllo della forza motrice, il Grip Control, in abbinamento al pneumatico Mud&Snow. Allora la marcia su qualsiasi tipo di fondo stradale è possibile anche soltanto con la trazione anteriore.
 
La gamma di motori propone quattro unità best in class, tra cui il 130 Pure Tech Start&Stop, per consumi ed emissioni e le potenze disponibili sono da 82 a 130 cavalli con emissioni fino a 90 grammi di CO2 per chilometro. Tutti i motori sono Euro6 grazie all’adozione dei sistemi SCR e FAP con additivo, uno dei sistemi più efficaci nel panorama dell’offerta per l’abbattimento delle emissioni.
E, per concludere, citando un aspetto fondamentale per la missione prodotto della Peugeot 2008, ovvero la vettura per la famiglia, la funzionalità dell’abitacolo prevede il divano posteriore reclinabile nel rapporto 1/3 – 2/3 ed il volume del bagagliaio di 410 litri fino a 1400.
 
 
 
Una forte presenza su strada grazie alla nuova griglia ora più verticale, alle protezioni per il paraurti e per i parafanghi. Con il Grip Control abbinato alle gome Mud&Snow la nuova Peugeot 2008 può affrontare la marcia su qualsiasi fondo stradale e sterrato, in pratica un fuoristrada con la sola trazione anteriore
 
 
 

PEUGEOT 2008 MI VIE


 
 
 

GALLERIA FOTOGRAFICA


 
 
 

HUBNUT DRIVELIFE / vimeo #GIMS2016

 
 
 

 
 
 

HUBNUT DRIVELIFE / vimeo clip prodotto

 
 
 

Vimeo

In TV con drivelife del 12 Marzo

View my Flipboard Magazine.

Guarda di più con drivelife

http://car.18×24.it

http://www.drivelife.it

http://www.drivelife.it/clip/

http://www.drivelife.it/dlnew/

http://www.drivelife.it/moto/

http://www.drivelife.it/car/

http://www.drivelife.it/drivelifeintv/

http://www.drivelife.it/pics/

http://www.drivelife.it/dresscode/

https://twitter.com/tweetdrivelife

https://flipboard.com/@mrlukkor/drivelife-q5flocp8y