FIAT PANDA CROSS ©lucaromano

FIAT PANDA CROSS, INTRO

FIAT PANDA CROSS ©lucaromano

FIAT PANDA CROSS ©lucaromano

Universalmente riconosciuto il valore di Panda, spina dorsale di FIAT, oggi insieme a 500.
Rari i “soggetti” che non abbiano guidato una Panda nella loro storia di automobilisti.

Disegnata, nella prima versione, tanti anni fa (1980), da Giorgio Giugiaro è stata in cima alle classifiche di vendita sempre. Ha cambiato più volte lo stile e la meccanica per adeguarsi, anticipare, i gusti dei clienti. In forza degli anni che ho, tanto quelli registrati all’anagrafe e sia quelli di professione, ho potuto apprezzare Panda, la prima e l’ultima. Della prima, la Panda 30, ho grandi ricordi. Una figata di automobile. Ne avevo due: una celeste ed una bianca. Mi piacevano tutte e due. Maneggevoli, fresche (l’aria condizionata manco a parlarne) e divertenti. Manutenzione uguale a zero. In città scattanti, anzi sguscianti. Allora molti meno scooter in mezzo alle… strade. La Panda era “lo scooter”. E non ti bagnavi con la pioggia. Oggi le mani stringono lo sterzo della Panda Cross, quella gialla che si vedeva anche in TV con la voce di Chiambretti, proprio dello stesso colore, nello stesso allestimento. Panda Cross. Non si può fare nessun altro riferimento a territori e paesi altrimenti i tedeschi “si straniscono”. Segno che patiscono la forza di Panda in Italia.

La PandaCross è proprio un’automobile fighetta, quel giallo – come ha detto qualcuno dello staff – fa un po’ morire d’invidia se non la guidi. Certo il colore attira lo sguardo, così come l’assetto un poco rialzato rispetto agli altri modelli della gamma.

Un assetto che non penalizza per niente le doti dinamiche di Panda Cross, anzi. Scrivo sempre e mi ripeto, che ogni cosa deve essere rapportata all’auto che si guida. Ciò che vale per una Discovery, ad esempio, non può essere lo stesso per Panda, ma le parole per raccontare quella esperienza di guida sono, saranno, più o meno le stesse. Il vocabolario per quanto esteso non potrà mai offrire tante parole per evitare ripetizioni.

Se un’auto si comporta bene in curva… quante frasi diverse potrai mai scrivere per dire la stessa cosa ma con parole non uguali?

(lr)

 

FIAT PANDA CROSS ©lucaromano

FIAT PANDA CROSS ©lucaromano

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *