• _LUK9270

    _LUK9270

  • _LUK7516

    _LUK7516

  • Set-MonteMaggiore_LRPix3-DS4-CrossBack-2

    Set-MonteMaggiore_LRPix3-DS4-CrossBack-2

  • _LUK8318

    _LUK8318

  • Set-MonteMaggiore_LRPix3-DS4-CrossBack

    Set-MonteMaggiore_LRPix3-DS4-CrossBack

  • _LUK8427

    _LUK8427

  • Set-MonteMaggiore_LRPix3-DS4-CrossBack-3

    Set-MonteMaggiore_LRPix3-DS4-CrossBack-3

  • Set-MonteMaggiore_LRPix3-DS4-CrossBack-4

    Set-MonteMaggiore_LRPix3-DS4-CrossBack-4

  • Set-MonteMaggiore_LRPix3-DS4-CrossBack-5

    Set-MonteMaggiore_LRPix3-DS4-CrossBack-5

  • Set-MonteMaggiore_LRPix3-DS4-CrossBack-6

    Set-MonteMaggiore_LRPix3-DS4-CrossBack-6

  • Set-MonteMaggiore_LRPix3-DS4-CrossBack-7

    Set-MonteMaggiore_LRPix3-DS4-CrossBack-7

  • Set-MonteMaggiore_LRPix3-DS4-CrossBack-8

    Set-MonteMaggiore_LRPix3-DS4-CrossBack-8

Blog

FILM MARMO

SPEAKER

 
 
L’ Intelligent Traction Control è il sistema per la perfetta motricità della DS4 Crossback.

E’ così che gli impervi tornanti delle Alpi Apuane, gli sterrati delle cave di marmo statuario, sono stati una passeggiata affrontata con la leggerezza di una dea.

Per gli scultori, sin dall’antichità, queste cave sono state la fonte di approvvigionamento per la creazione delle loro opere d’arte.

Marmi che nel corso dei secoli hanno arredato edifici pubblici e privati, il lusso espresso dalle più alte forme artistiche, la scultura, l’architettura in tutte le epoche.

Un’espressione del lusso di oggi è, anche, l’automobile ed il più giovane e di grande successo, marchio automobilistico di lusso, è francese. E’ DS. E’ il lusso in auto secondo l’eleganza di Francia.

Come in un’opera d’arte, il design, le forme della carrozzeria, il susseguirsi sinuoso di piani e volumi, l’armonia delle linee e dei giochi di luce scolpiscono DS4 Crossback.

Ed i dettagli, il frontale DS Wings, i cerchi, neri, di 18 pollici, le barre sul tetto, i gruppi ottici DS LED VISION, con il Cornering Light ed una efficienza luminosa maggiore del 51%, le finiture di colore nero, il parabrezza panoramico, tutto sottolinea lo stile di un crossover elegante.

Linee, luci e metallo che celano, sotto la forma plastica ed agile, una famiglia di quattro motori, due benzina, i PureTech, e due diesel, i BlueHDI, con potenze tra 120 e 180 cavalli e consumi fino a 3,8 litri per cento chilometri e con emissioni record di 100 grammi di CO2 per chilometro.

Gli sportelli della DS4 Crossback aprono l’accesso ad una confortevole dimora.

La cura del dettaglio, la qualità dei materiali, tre tipi di pelli per i rivestimenti, tra cui la pregiata semi-anilina con lavorazione “a cinturino d’orologio”, la perfetta disposizione dei comandi di bordo, la funzione massaggio dei sedili di conducente e passeggero, cambiano, stravolgono, la consueta idea di essere in automobile e la concezione del viaggio proiettandola in una dimensione nuova che solo DS ha reso possibile.
 
 

Contemporanea opera d’arte, una DS, sintetizza – oggi – con le sue forme ed i suoi arredi, ciò che ieri, anche con l’uso del marmo, definiva il lusso.


 
 

“75” vs DS4

Il video che apre, oggi, la sezione Cava 75 e DS4 Crossback mostra l’incrocio tra masse e pesi un po’ diversi. Quei camion salgono e scendono questi tornanti un numero incalcolabile di volte.

Nel gran confort della DS4 Crossback noi, ieri, abbiamo scalato – è davvero il caso di affermarlo – una ventina di volte le curve che portano a quota 810 metri nel bacino di Cava 75 della Monteggiore.

E’ stata una giornata faticosa, per il caldo, per la polvere, per la sete, per il desiderio di valorizzare l’opportunità di essere lì per foto e clip, per la necessità di non sbagliare e deludere chi mi ha permesso di aprire queste pagine.

Essere immerso in quest’ambiente meraviglioso, di grande fascino e bellezza abbagliante, ha spesso portato il pensiero a queste persone che ogni giorno qui faticano. Perché avranno anche i Caterpillar, ma il lavoro qui è un lavoro davvero duro. E ieri c’era il Sole e la temperatura era tutto sommato mite, per noi una passeggiata in confronto a quello che vivono, ripeto, ogni giorno, questi Uomini.

(incompleto)

75 vs DS4 ©lucaromanopix
75 vs DS4 ©lucaromanopix

CARRARA, CAVA 75

BACINO DI FANTISCRITTI

 
Set-MonteMaggiore_LRPix3-DS4-CrossBack-5
 
Quell’assordante rumore dell’avviso di sicurezza del CAT in manovra scandisce la giornata di Uomini che in Cava 75 lavorano con qualsiasi condizione atmosferica. Ho sempre visto le Alpi Apuane come uno spettacolo magnifico ed ho sempre collegato quei profili montuosi alle più belle opere d’arte che l’uomo sia stato capace di creare. L’elenco è lungo, l’estasi, la meraviglia, lo stupore e l’ammirazione davanti alla Pietà, all’Apollo e Dafne, il Ratto di Proserpina, avrebbero maggior valore se in ognuno di noi ci fosse anche la consapevolezza che ne’ Michelangelo e nemmeno il Bernini avrebbero potuto scolpire quelle opere se quel marmo non fosse stato cavato dalla montagna da Uomini come quelli che ho conosciuto nella 75. Grazie per l’opportunità. E’ stata una giornata indimenticabile.
 
 
 

Simboli ©lucaromanopix
Simboli ©lucaromanopix

 

Credit

Tutte le fotografie e le clip ©lucaromanopix

Vietata la riproduzione e la diffusione su e con qualsiasi mezzo e/o social network senza il consenso scritto dell’autore.
Le fotografie sono file con firma digitale.
Le fotografie sono protette secondo le norme vigenti in Italia del diritto d’autore.

Once Ansel Adams said:
“The single most important component of a camera is the twelve inches behind it”.

 
Ndr: ho premuto il pulsante di scatto della Nikon 2859 volte, non vuol dire che ho fatto altrettante fotografie. Nello slideshow sono pubblicati solo alcuni tentativi di interpretare la DS4 Crossback nella cava 75 ed il marmo. La scelta sarà difficile non per la capacità dell’autore ma per la bellezza della 75 e lo stile della DS4 Crossback.

(Nello slideshow le fotografie identificate con _LUK**** sono scatti senza interventi di post produzione. Quelli con il nome ***MonteMaggiore*** ecc, sono stati modificati dall’autore).

Contact

fantiscritti

All fields required!

Submit